Masaccio: la cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre. Cappella Brancacci. Analisi e significato dell’opera. Masaccio fa di Eva una figura emblematica dell’Umanesimo


Crea sito
Nel 1424 Masaccio e Masolino da Panicale iniziano la decorazione della Cappella Brancacci. in seguito alle disposizioni testamentarie di Pietro Brancacci
Masaccio, Eva, Adamo, Umanesimo, Cacciata

Masaccio. La cacciata di Adamo ed Eva dal paradiso terrestre. Cappella Brancacci
Nella Cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre di Masaccio l’Umanesimo
trova una delle massime espressioni. Il soggetto già di per sé esprime il distacco dalla divinità, seppure doloroso e forzoso,ma che implica l’assunzione della propria responsabilità e la conquista della libertà. La realizzazione di Masaccio poi è una delle più impressionanti e potenti rappresentazioni di questo momento così decisivo per l’Umanità, nello stesso tempo doloroso ed epico. Sembra sentir riecheggiare le parole della Bibbia rivolte ad Adamo ed Eva :improvvisamente si resero conto di essere nudi e provarono vergogna-“dovrai guadagnarti il pane con il sudore della tua fronte” ,”partorirai nel dolore”. Masaccio rende Eva la grande protagonista della scena,con quella sua bocca che sembra una ferita, da cui esce un grido pieno di dolore e di rabbia. Mentre Adamo va con il capo chino, esprimendo, sia con l’atteggiamento che con i particolari del suo corpo il senso della vergogna, che lo pervade in tutte le sue fibre, Eva affronta la vita con impeto, con la determinazione di chi cha la possibilità di elevarsi a Dio e ridursi al livello di un bruto : l’intramontabile definizione della libertà di Pico della Mirandola, tante volte presa a concetto stesso dell’Umanesimo, di cui Masaccio è protagonista.
Nella Cacciata dal Paradiso terrestre di Masaccio, in Eva,la bellezza cede il passo all’espressione realistica del senso di dolore e di vergogna , misto però a rabbia e desiderio di riscatto. Una scena piena di dinamismo,di forza bruta, muscolare ed emotiva che si mischiano e si esaltano a vicenda,una potente espressione dei caratteri della pittura del Masaccio, il quale inserì in architetture e paesaggi veristicile sue «figure vivissime e con bella prontezza a la similitudine del vero» come dice il Vasari su Masaccio. Masaccio, partendo dalla sintesi volumetrica di Giotto, la costruzione prospettica del Brunelleschi e la forza plastica delle sculture di Donatello, il tutto potenziato da una violenta illuminazione che ne modella i corpi, attraverso un uso sapiente del chiaroscuro, è sicuramente uno dei protagonisti dell’Umanesimo.

Giuseppe Tarditi





Argomenti correlati

Il segno dei tempi attraverso le donne nella pittura

La donna nell’Arte: il corpo, l’anima, l’oggetto di consumo

I ritratti di Marilyn Monroe di Andy Warhol

Andy Warhol. Campbell's soup. La pop art

Andy Warhol: Marilyn Monroe e Campbell’s Soup - Analisi delle opere e confronto iconografico

Dalì La Persistenza della memoria. Analisi, commento

La dimensione della memoria nelle arti figurative

Guernica. Picasso ed i principi fondamentali del cubismo

Guernica di Picasso: commento e significato

Picasso. Les demoiselles d’Avignon

Improvvisazione 26. Kandinsky

L’Urlo di Munch

L’urlo di Munch ed il grido di Eva nella cacciata dal paradiso terrestre di Masaccio

Analisi e commento dell’opera I papaveri di Monet

Monet: La cattedrale di Rouen. Analisi e commento dell’opera

Impressione al tramontare del sole di Claude Monet

Claude Monet: vita, opere, dipinti

Auguste Renoir . Le Bagnanti

Auguste Renoir. Le Grandi Bagnanti

Renoir. Ballo al moulin de la Galette

Egon Schiele e la Secessione Viennese. Vita, opere e caratteristiche pittoriche

Gustav Klimt . Il Bacio. Analisi dell’opera

Auguste Rodin . Il pensatore

Vincent Van Gogh: I mangiatori di patate

Van Gogh. Campo di grano con corvi

Espressionismo ed impressionismo. Da Van Gogh a Munch a Kandisky

Van Gogh. Vaso di girasoli. Analisi e significato dell’opera vaso di girasoli di van Gogh

Van Gogh.Notte stellata : analisi e significato dell’opera Notte stellata di van Gogh

Van Gogh. Il postino di Arles: analisi e significato del quadro di Van Gogh

Van Gogh . Autoritratto del 1889. Analisi e significato dell’opera

Van Gogh. Autoritratto con cappello di feltro grigio. Analisi e significato

Van gogh. Camera da letto ad Arles: analisi e significato dell’opera

Delacroix: analisi dell'opera La libertà che guida il popolo

Delacroix: vita, opere. Romanticismo, impressionismo, simbolismo

Il viandante sul mare di nebbia di Friedrich

Francisco Goya . La Maja desnuda

Vermeer. Ragazza con l’orecchino di perla

Arcimboldo. Rodolfo II in veste di Vertunno

Rubens. Le Tre Grazie

CARAVAGGIO E VERMEER, il maestro di Delft: due personalità diverse che si incontrano nella Maddalena penitente e la Ragazza con il turbante

Tiziano. Venere ed Adone

I Prigioni di Michelangelo: analisi iconologica e commento

Adamo ed Eva di Lucas Cranach detto il vecchio Analisi dell’opera

La pittura del Correggio: un vortice di spiritualità e carnalità nelle cupole del Duomo e di S. Giovanni a Parma

Correggio. L’assunzione

Leonardo da Vinci. La Gioconda

Il Paesaggio nella Tempesta di Giorgione e nella Gioconda

La Primavera di Sandro Botticelli

La Madonna del parto di Monterchi. Piero della Francesca

Piero della Francesca. Madonna della Misericordia

Piero della Francesca. L’Annunciazione

Piero della Francesca. Vita ed opere

Piero della Francesca. La sua Vera Croce: il ritorno nel grembo materno

La Regina di Saba . Analisi dell’ opera

Il David di Donatello: analisi dell’opera e commento

Cappella Brancacci. Masaccio e Masolino Da Panicale: la cacciata dal paradiso terrestre e la tentazione di Eva

La Leggenda di S. Francesco, la Madonna degli Ognissanti di Giotto e della Maestà di Simone Martini: tre passi verso l’Umanesimo

Giotto : Storie di S.Francesco . La Basilica Superiore di Assisi

home